www.thenumberone.it

Home

Strani eventi

Ho letto di un evento straordinario che si è verificato nel cielo norvegese questa mattina, verso le 8 locali, documentato da video e foto per cui appare improbabile che sia una bufala. Nei video, ma ancora meglio nelle foto si vede quello che a prima vista ha tutta l' aria di essere un buco nero come ci ha abituato a vederlo il cinema holliwodiano. Non è sicuramente un buco nero, in quanto le dimensioni dell' oggetto sono tali da aumentare di massa e non potersi richiudere come invece avviene, ma anche soprattutto perchè nessuno ha mai visto un buco nero e si dubita persino che esista veramente al di fuori di sillogismi matematici.

Comunque tutto ciò che è diverso ci affascina e ci spaventa: gli immigrati ci fanno paura perchè diversi da noi visivamente e quindi si suppone anche diversi come modo di pensare, abbandanare la via conosciuta verso l' ignoto ci spaventa...cosa accadrebbe se un giorno venissimo a contatto in maniera palese con entità extraterrestri? Non parlo delle solite bufale da quattro soldi che ci propinano i vari ufologi, lunacomplottisti, mercanti di bugie e capaci di credere allo stesso tempo ed una cosa ed affermare il suo contrario, parlo invece di contatti evidenti di quelli di cui potrebbe parlare un telegiornale serio. Emilio Fede astenersi quindi. Nel caso succeda qualcosa e vediate il vostro vicino di casa sconvolto, non sintonizzatevi per nessuno motivo su rete 4 in quanto potreste vedere un titolo raccaprocciante del tipo:  gli alieni sono uguali a Berlusconi e sono pure più bassi. Cose veramente da far accaponare i capelli come diceva Gerry Scotti.

Tornando invece a parlare in maniera seria volevo proporvi quello che è il cosidetto paradosso di Fermi. Un giorno del 1950 in piena euforia ufo o ovni che dir si voglia, Fermi mentre si recava a pranzo con dei colleghi universitari nei laboratori di Los Alamos, discutendo di una vignetta satirica se ne uscì con una sua tipica frase: "ma se l' universo pullula di galassie, e ogni galassia ha miliardi di pianeti e di stelle, probabilisticamente ci sarà qualche pianeta simile alla terra. Dove sono tutti quanti?"

Esistono varie risposte a questo quesito, tra cui quella sicuramente da scartare è siamo soli nell' universo in quanto statisticamente questa è uan ipotesi talmente improbabile che se fosse vera renderebbe veramente singolare il rovescio del paradosso , ossia perchè noi siamo qui?. Partendo quindi dal presupposto che esistano nell' universo altre civiltà si possono fare alcune ipotesi sul perchè non sia siano ancora messe in contatto con noi. Prima di fare ciò bisogna considerare che l' uomo è sulla terra da qualche migliaio di anni e se consideriamo l'avanzamento tecnologico si può dire che il vero grande passo in avanti è stato compiuto negli ultimi due secoli con un andamento esponenziale, ossia più si acquisisce  conoscenza, più se ne crea, ma non nella stessa misura ma duplicata, triplicata, quadruplicata. Quindi 200 anni che se consideriamo che l' universo ha 15 miliardi di anni dal nostro punto di vista sono veramente una frazione infinitesimale. Si può quindi presumere che la civiltà terrestre sia teconologica primitiva rispetto a moltissime civiltà di altri pianeti. Perchè allora non siamo visitati, assodato che noi non possamo varcare il portone di casa se non per farci un giretto nel seminterrato lunare?. Possono esserci tre ipotesi:

  • Anche se queste civiltà sono estremamente evolute le distanze sono tali che non è possibile percorrerle almeno secondo i dettami della nostra scienza e quindi evidentemente anche della loro.
  • Comunicano con noi già da tempo ma non con segnali radio che sono ad esempio la nostra forma standard di comunicazione, ma con altri modi. Si pensi ad esempio al film Contact in cui il messaggio extraterrestre emerge dal caos di fondo secondo l' armonia dei numeri primi.
  • Non sono interessati a comunicare con noi in attesa di momenti più propizi. 

Io propenderei per la terza ipotesi visto che è l' unica su cui è possibile dare un giudizio di merito mentre le altre non sono nulla più che speculazioni. Come attendiamo noi tempi migliori anche loro attendono tempi migliori. I nostri tempi migliori. Se verranno.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna